Catalogo

Il dialetto di Sassari

Di Salvatore Diego Sassu
Illustrazioni di Giulio Paulis
Nel presentare in termini elogiativi questo lavoro, Antonio Sanna, l´indimenticato docente di Linguistica sarda dell´Ateneo cagliaritano, espresse il suo apprezzamento anche per l´«opera preziosa, di notevole interesse e di grande utilità per gli studi di dialettologia sarda e italiana», e, rammaricandosi del fatto che esso fosse oramai diventato introvabile, formulò l´auspicio che «le autorità Regionali, sensibili, in clima di Rinascita, all´esigenza di approfondire gli studi intorno alla storia, alla cultura, alle tradizioni, alla lingua della nostra Isola (ché non vi può essere Rinascita che poggi solo sulle basi economiche e materiali), o qualche editore sardo, coraggioso e intelligente, dessero al Sassu la possibilità di curare una nuova edizione o, quantomeno, una ristampa». L´auspicio di A. Sanna, rimasto senza concrete conseguenze per tanti decenni, può ora finalmente realizzarsi in relazione all´intera opera di S.D. Sassu sul dialetto di Sassari, della quale il passare del tempo non ha affievolito né l´attualità né il contributo di conoscenza e di analisi.

Salvatore Diego Sassu

Più di mezzo secolo è trascorso da quando nel 1951 Salvatore Diego Sassu, autore di apprezzati versi in sassarese e appassionato cultore di questo idioma, dava alle stampe Il dialetto di Sassari, con il duplice obiettivo di presentare una rassegna critica degli studi su tale varietà linguistica della Sardegna nord-occidentale e di avanzare a riguardo un´ipotesi di codificazione ortografica a partire dall´esame della produzione in vernacolo di epoca antica e moderna. A questo libro, pubblicato dall´editore Gallizzi con una tiratura limitata e andato ben presto esaurito, il Sassu fece seguire un trattatello, dedicato in particolare all´approfondimento delle questioni ortografiche, Il dialetto di Sassari. Proposta di manualetto ortografico. Raccolta lessicale e proverbi, che vide la luce, per i tipi di A.G.A. (Arti Grafiche Assistenziario), a distanza di pochi giorni dalla scomparsa dell´Autore, avvenuta il 9 febbraio del 1963.

Note


Ristampa anastatica

ISBN 9788871385532
Genere Cultura popolare
Collana Lingua e cultura
Anno 2014
Pagine 380
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Brossura
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

8,80 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Arte popolare europea
26,00 €
I sardi sono diversi
8,00 €
Artigianato sardo
Artigianato sardo
42,00 €