Catalogo

Le sagre della Sardegna tra sacro e profano

Di Gian Paolo Caredda
Il calendario di feste e sagre che si svolgono in Sardegna consente di prendere coscienza del sincretismo con cui, in ogni appuntamento, il profondo senso di fede del popolo si fonde con l´attaccamento alle tradizione le quali, spesso, rivelano matrici decisamente pagane. Così la dea della natura ed il suo compagno fecondatore convivono con il Salvatore, l´antico culto dell´acqua sopravvive nella Chiesa greca, i riti per i solstizi e gli equinozi vengono assorbiti dalla Chiesa cattolica con la nascita di Cristo e la sua resurrezione. Insomma, una fusione tra sacro e profano che rende affascinanti le manifestazioni di tutti i centri della Sardegna. Tuttavia, se le feste maggiori risultano più fastose per l´imponenza motivata da esigenze promozionali, decisamente più suggestive si rivelano quelle minori, poiché permettono un miglior contatto con gli autentici usi e costumi delle popolazioni. Sarebbe impossibile, anche per chi possedesse poteri paranormali, riuscire a predisporre un el

Gian Paolo Caredda

Nato a Cagliari il 17 marzo 1931, Gian Paolo Caredda ha compiuto studi classici e dal 1960 è iscritto all’Ordine dei giornalisti. Dal 1952 al 1968 ha ricoperto l’incarico di vice Capo Ufficio Stampa della Regione e dal 1969 al 1980 ha diretto la sezione Propaganda e PR dell’Assesorato regionale al Turismo. Fin dal 1953 ha collaborato a numerosi quotidiani e periodici sardi e nazionali. Dal 1959 al 1964 è stato corrispondente de “Il giornale d’Italia” (che dedicava una pagina quotidiana alla Sardegna). Ha svolto l’incarico di redattore a “L’altro giornale” ed ha fondato e diretto la rivista “Amicibancari”. Ha fornito all’Istituto De Agostini ed a Selezione dal Reader Digest i testi sulla Sardegna per diverse Grandi opere. Fra le sue opere più importanti, Gastronomia in Sardegna; Le tradizioni popolari della Sardegna; Leggende sarde; La Pasqua dei sardi; Cagliari perché: divagazioni dell’ultimo indigeno; Il camposanto cagliaritano: un abbandono monumentale; Il bastione di Saint Remy; La Sardegna nei francobolli; Cagliaritanità; Le strade di Cagliari; Ritratti di città: spigolature cagliaritane.

ISBN 9788871385143
Genere Cultura popolare
Collana Tradizioni popolari
Anno 2010
Pagine 592
Formato 14,5 x 21 cm
Rilegatura Brossura con alette
Immagini / Illustrazioni 100 fotografie
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

15,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

In nome del pane
In nome del pane
26,00 €
Dizionario sardo-italiano dei parlanti la lingua logudorese
29,00 €
I nomi di luogo della Sardegna
20,00 €
Feste a Bortigali
10,00 €