Catalogo

Vocabolario del dialetto sassarese

Sassarese-Italiano Italiano-Sassarese

Di Giosue Muzzo
Prefazione di Manlio Brigaglia
Questo dizionario ha il grande pregio di abbracciare non soltanto il lessico del sonante dialetto sassarese (una parlata popolare fra le più vivaci e vivide della Sardegna), ma anche la versione in dialetto dei vocaboli italiani. Risolto brillantemente il problema della fonetica trascritta (scrivere nel modo più idoneo a far comprendere il corrispondente fonema italiano), secondo quella regola che Salvator Ruju aveva adottato, Giosue Muzzo passeggia con stringata essenzialità fra i termini caratteristici della parlata sassarese, riscuotendo il plauso di studiosi a livello universitario e di appassionati ricercatori.

Giosue Muzzo

Giusue Muzzo, nato a Sassari nel 1882, si era laureato col massimo dei voti nella università sassarese e subito aveva preso il volo per una carriera sontuosa. Risultato 16º su 180 concorrenti in un concorso nazionale per la carriera amministrativa presso il Ministero della Guerra, era entrato nella burocrazia.
Ma i suoi interessi intellettuali e professionali andavano ben oltre: fondava la «Rassegna giuridico–militare» e assumeva la direzione del «Giornale dei sottuficiali». Quando, dimessosi volontariamente dal Ministero della Guerra, volle iscriversi all’albo degli avvocati di Roma, risultò primo nella classifica, e così incominciò l’esercizio della professione legale che proseguì fin quasi al settantesimo anno di età, sempre a Roma, con prevalenza nel campo del diritto pubblico (Consiglio di Stato, Corte dei Conti, Cassazione civile) nel quale raggiunse fama nazionale.
Già ufficiale di complemento nel commissariato della Marina, divenne consulente legale dell’amministrazione privata del Re d’Italia. Fondatore e direttore del «Massimario amministrativo» e del periodico «Economia libera», collaborava al «Giornale d’Italia» e alla «Voce repubblicana» e traduceva la «Storia dell’isola di Sardegna» di Domenico Alberto Azuni.
Giornalista pubblicista, iscritto all’Ordine dei giornalisti, fu anche membro del Collegio legale della Federazione nazionale della stampa italiana.

Manlio Brigaglia

Manlio Brigaglia è professore di Storia Contemporanea in Scienze Politiche, presso l’Università degli Studi di Sassari. Per le edizioni Delfino ha già curato i volumi Ozieri e il suo volto (con Gian Gabriele Cau) e Tempio e il suo volto (con Franco Fresi).

ISBN 9788893610766
Genere Cultura popolare
Collana Dizionari e Condaghi
Anno 2018
Pagine 352
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Cartonato
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

20,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Fiabe e leggende nelle tradizioni popolari della Sardegna
Fiabe e leggende nelle tradizioni popolari della Sardegna
20,00 €
Vocabolario italiano-sassarese antico e moderno
Vocabolario italiano-sassarese antico e moderno
16,00 €