Catalogo

Dalla guerra alla pace

Cronaca dei miei primi dieci anni di vita (1941-1951)

Di Ettore Angioni
«Il 17 ottobre del 1941, quando io avevo appena sei mesi di vita, ecco le prime avvisaglie di quel che sarebbe accaduto non molto tempo dopo! «Una squadriglia di aerei inglesi, durante una missione esplorativa notturna, effettuò un eccezionale lancio di bengala, che illuminarono a giorno e per lungo tempo il golfo e la città. «La gente cominciò ad aver paura e molti maturarono il progetto di abbandonare Cagliari e di rifugiarsi nei più tranquilli centri dell’interno». Son trascorsi da allora 67 anni, nel corso dei quali si sono succeduti tutta una serie di altri avvenimenti, anche nella sua vita, che meriterebbero di essere ricordati, ma il viaggio di Ettore Angioni si ferma, qui al decimo anno dalla sua nascita, quando era ancora vivo il ricordo del periodo in cui nel mondo infuriava la terribile Guerra Mondiale. Il racconto è ritmato da uno stile piano e scorrevole che sempre si adatta alle vicende narrate, con quella immediatezza con la quale sembra voler rendere sempre partecipe il lettore: più frastagliato nella prima parte, ove riporta molti documenti pubblici e privati dell’epoca della guerra, fonda-mentali per la comprensione dei fatti, più simpaticamente accattivante nel ricordo dei suoi anni giovanili, ove ci descrive con arguzia le simpatiche macchiette e i tanti personaggi che hanno caratterizzato la storia della città di Cagliari negli anni ’50.

Ettore Angioni

Nato a Cagliari nel 1941 e laureatosi nel 1963, entra in magistratura nel 1965, all´età di 24 anni, come pretore di Isili (Nuoro). Dal 1968 presta servizio per ben 16 anni presso il Tribunale di Cagliari, trattando processi in materia di ordine pubblico, di traffico di sostanze stupefacenti, di moralità pubblica e buon costume e di delinquenza organizzata. Nel periodo a cavallo degli anni 1978-1982 rappresenta la pubblica accusa nel processo della c.d. Anonima sequestri sarda: la requisitoria – sicuramente la più lunga mai pronunciata in Sardegna – si estese per 30 ore, distribuite nell´arco di dieci udienze, e si conclude con la richiesta di due ergastoli e 1.516 anni di carcere. Nel 1997 viene chiamato a ricoprire l´incarico direttivo di procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Cagliari, contribuendo all´elaborazione del progetto per l´istituzione, nell´ambito degli uffici giudiziari minorili, di un ufficio per la mediazione penale e civile e provvedendo alla riorganizzazione interna del nuovo ufficio, con la creazione di un ufficio interventi civili. Dal 2006, e per otto anni, venne destinato a ricoprire l´incarico di procuratore generale della Repubblica di Cagliari. Nel 2015, maturati cinquant´anni di servizio in magistratura, ha chiesto di essere collocato anticipatamente in pensione.

ISBN 9788893611527
Genere Narrativa
Anno 2019
Pagine 272
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Brossura con alette
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

20,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

I racconti del carabiniere (E-book)
4,90 €
Elisa Giacone
18,00 €
Voci di donna
20,00 €
Funerale di stato
12,00 €