Catalogo

Partigiani con le fiamme gialle

Di Luciano Carta, Gerardo Severino
La storia della Guardia di Finanza è costellata di figure eroiche che hanno scritto pagine davvero memorabili, prodigandosi per il bene del Paese. La generosità di questi “Eroi senza nome” si è concretizzata durante il periodo dell’occupazione nazi-fascista, allorquando il Paese fu travagliato da una guerra civile culminata con il ritorno della Libertà il 25 aprile 1945. Ebbene, fra i tanti Eroici Finanzieri che si diedero alla Resistenza, moltissimi furono i sardi: uomini dalla dura tempra, che seppero combattere, spesso sino all’estremo sacrificio. Alcuni di loro finirono nei lager tedeschi
e ci morirono; altri, avendo aderito al Movimento di Liberazione Nazionale, si prodigarono per salvare i profughi ebrei ricevendo Medaglie d’Oro alla Memoria e persino quella israeliana di “Giusto tra le Nazioni” mentre, purtroppo, alla maggioranza dei militari nessun riconoscimento fu conferito. Il libro rende onore alle figure che la bellissima Isola del Mediterraneo offrì al Paese, delle quali la storia aveva perso traccia, nella consapevolezza che esse sono tanti piccoli “tasselli” senza i quali il mosaico che illustra la Storia del Corpo non potrebbe mai essere completato.

Gerardo Severino

Capitano della Guardia di Finanza Gerardo Severino è nato a Castellabate (Salerno) nel 1961. Arruolato nel Corpo nel 1981, vi ha percorso una brillante carriera operativa. Promosso ufficiale per meriti eccezionali nel 2003, dopo aver prestato lungamente servizio presso il Gruppo d´Investigazione sulla Criminalità Organizzata (GICO) di Roma, è stato posto alla direzione del Museo Storico del Corpo, nonché a capo di due Sezioni dell´Ufficio Storico del Comando Generale della Guardia di Finanza. Attualmente ricopre anche l´incarico di Direttore del ´Nucleo di Ricerca´ al quale il Comandante Generale della Guardia di Finanza ha affidato il compito di ricostruire le azioni umanitarie delle quali si resero protagonisti i finanzieri in favore dei profughi ebrei e dei perseguitati dal nazi-fascismo dopo l´8 settembre 1943.

ISBN 9788893611961
Genere Storia
Collana Storia della Sardegna
Anno 2022
Pagine 312
Formato 16,5 x 23,5 cm
Rilegatura Brossura con alette
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

30,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

XIV Congresso di Storia della Corona d´Aragona
31,00 €
Per una storia della Conferenza Episcopale Sarda (1850-1950)
30,00 €
Don Enea Selis
10,00 €
XIV Congresso di Storia della Corona d'Aragona
47,00 €