Catalogo

La foresta vetusta di lentisco a Sa Cuilarja de Preda Longa (Loculi, Sardegna)

Di Ignazio Camarda, Domenico Ruiu
La dura ascesa verso la rocca di Preda Longa porta ad un piccolo pianoro che  accoglie una formazione unica nel contesto isolano e mediterraneo per estensione di bosco vetusto con esemplari del tutto eccezionali di lentisco in forma arborea. È la foresta di Sa Cuilarja, una nicchia naturale segreta di incalcolabile valore, un’opera d’arte della natura in cui aleggia ancora l’eco di storie lontane.

Ignazio Camarda

Ignazio Camarda è stato Professore Ordinario di Botanica sistematica presso il Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari. Ha descritto diverse specie nuove per la scienza e ha svolto ricerche floristiche su numerose aree della Sardegna. 
Ha redatto l’inventario della flora dello Stato del Ciad in collaborazione con G. Brundu.
Ha fatto parte del comitato di coordinamento per la predisposizione degli studi dei Parchi Naturali e del Parco Nazionale del Gennargentu, per la predisposizione dei piani paesistici dei parchi naturali regionali, per la delimitazione delle aree SIC e per il Censimento degli habitat prioritari della Sardegna. Ha coordinato lo studio della Carta della Natura della Sardegna in scala 1:50.000. Ha fatto parte del gruppo di coordinamento del progetto nazionale sulle specie esotiche e ha coordinato la ricerca sulla flora esotica della Sardegna. Ha fatto parte del comitato per la redazione del Piano Paesaggistico e della commissione per il Paesaggio e ha coordinato la ricerca sul paesaggio rurale del gruppo di lavoro del Dipartimento di Agraria per la Regione Sardegna. È stato Direttore del Centro per la Biodiversità Vegetale dell’Università di Sassari, coordinatore del Gruppo di Floristica e ha fatto parte del consiglio direttivo della Società Botanica Italiana. È stato Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.È Presidente dell’Istituto Sardo di Scienze, Lettere e Arti.Ha pubblicato diverse monografie e oltre 250 lavori scientifici su libri e riviste nazionali e internazionali.

Domenico Ruiu

Domenico Ruiu è nato a Nuoro nel 1947. Collabora con riviste, quotidiani e tv su temi di natura ambientale della Sardegna. Ha curato una ricerca fotografica approfondita sulla fauna della Sardegna, in particolare sugli uccelli rapaci. È autore di una quindicina di libri; il suo volume fotografico di grande formato “Il fotografo dei rapaci” (quattro lingue, sardo compreso) è l’unico libro da collezione a tema ambientale pubblicato in Europa. Per “gli alti meriti scientifici” della sua attività l’Università di Sassari nel 2014 gli ha conferito la “Laurea Magistrale ad Honorem”. Nel 2015 gli è stato attribuito il riconoscimento nazionale “Premio Le Gru” quale Maestro di Fotografia Naturalistica. È l’unico fotografo naturalista presente nella Galleria Internazionale Alidem - L’arte della fotografia (Milano).

ISBN 9788893612210
Genere Ambiente, flora e fauna
Collana Flora e fauna
Anno 2021
Pagine 128
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Brossura con alette
Immagini / Illustrazioni 98 immagini a colori
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

15,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Tra cronaca e storia le vicende del patrimonio boschivo della Sardegna
25,00 €
Il fenicottero
5,00 €
Educazione ambientale e cultura locale in Sardegna
9,00 €
Monte Albo
Monte Albo
24,00 €