Catalogo

Nuovo Bullettino Archeologico Sardo. Vol. V (1993-1995)

Di AA.VV.
Illustrazioni di Giovanni Lilliu
In questo quinto volume saggi di Moravetti, Foddai, Manfredi, Melis, Teatini, Meloni su: il complesso megalitico di Monte Baranta e la Cultura di Monte Claro; il protonuraghe Pinnadu di Cossoine (Sassari); il grano e l´orzo fra Nord-Africa e Sardegna; due nuove stele con ´faccina a specchio´da Tergu (Sassari); una breve nota sui «Capitelli di età romana da Porto Torres». Un capitello corinzio inedito; la seconda redazione della ´Geografia´ di Strabone e il capitolo riguardante la Sardegna (V,2,7). Chiudono il volume le rubriche Notiziario e Recensioni.

Giovanni Lilliu

Giovanni Lilliu, nato a Barumini nel 1914, pubblicista e uomo politico, è considerato il maggiore archeologo sardo. Allievo di U. Rellini alla Scuola Archeologica di Roma, dal 1943 al 1955 ha operato nella Soprintendenza alle Antichità della Sardegna. Professore Ordinario di Antichità Sarde dal 1955, è stato per vent’anni Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cagliari, Direttore dell’Istituto di Antichità, Archeologia e Arte e della Scuola di Specializzazione in Studi Sardi dello stesso Ateneo. È Professore Emerito, Accademico dei Lincei e Membro di numerosi Istituti scientifici, sia italiani che stranieri. Con numerose e lunghe ricerche, scavi e studi ha rivolto particolare attenzione scientifica e divulgativa ad aspetti e vicende della più remota civiltà mediterranea: a Malta, in Corsica, nelle Baleari e soprattutto in Sardegna.

ISBN 9788871382432
Genere Archeologia
Collana Riviste
Anno 2002
Pagine 384
Formato 21 x 29,7 cm
Rilegatura Cartonato
Immagini / Illustrazioni 206
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

68,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Arzachena, breve itinerario
Arzachena, breve itinerario
7,00 €
La tomba di Campu Lontanu nel territorio di Florinas
9,00 €
Sa Sedda 'e sos Carros e la Valle di Lanaitho (Oliena)
7,00 €