Catalogo

I parchi della Sardegna e della Corsica

Un modello di gestione innovativa nato dall´esperienza del progetto RETRAPARC

Di Vittorio Gazale
A cura di Giulia Pireddu
Retraparc, la Rete transfrontaliera dei parchi, nata sotto l´egida dell´Unione Europea attraverso il Programma Operativo ´Italia – Francia Marittimo´ e di cui la Provincia di Sassari è capofila, ha di fatto inaugurato da un paio di anni l´inizio di una nuova stagione di cooperazione tra Sardegna e Corsica. Il progetto, dedicato ai parchi e alle aree protette, ha l´obiettivo di creare una rete che applichi i principi di cooperazione per l´attuazione di una gestione integrata e sostenibile delle risorse aturali al fine di accrescere la competitività dell´area sul piano economico e turistico. I partner sono l´Ufficio dell´Ambiente della Corsica con il Parco Marino delle Bocche di Bonifacio, il Parco Naturale Regionale della Corsica, il Parco Nazionale dell´Asinara, il Parco Nazionale dell´Arcipelago di La Maddalena ed il Parco Naturale Regionale di Porto Conte.

Vittorio Gazale

Vittorio Gazale, nasce a Sassari nel 1960, naturalista ecologo, esperto in gestione di aree naturali protette. È attualmente Direttore del Parco Nazionale dell’Asinara - Area Marina Protetta “Isola dell’Asinara” ed è stato Direttore del Parco Regionale di Porto Conte, entrambi importanti ex Colonie Penali della Sardegna.
Ha coordinato diversi progetti internazionali di valorizzazione del territorio, tra cui il Por Fesr 2007-2013 Digitalizzazione atti ex Colonie Penali della Sardegna che ha permesso il recupero dei vecchi archivi carcerari e la realizzazione dell’Osservatorio della memoria di Cala d’Oliva nell’isola dell’Asinara, del museo multimediale del carcere di Tramariglio “Giuseppe Tomasiello” e di implementare il museo dell’ex Colonia Penale di Castiadas.
Dal 2012 collabora come volontario con la Casa Circondariale di Sassari (San Sebastiano e Bancali). 
Fa parte della cabina di regia del progetto Por Fse 2014-2020 L.i.b.e.ra.me.n.te., dedicato alla promozione del sistema delle Colonie Penali della Sardegna, ed è tra i promotori della manifestazione “Colonie aperte”.
Per la Carlo Delfino editore ha pubblicato i seguenti volumi: Asinara. Storia, natura, mare e tutela dell’ambiente (1993); Asinara. Parco Nazionale – Area Marina Protetta (2008); I Parchi della Sardegna e della Corsica (2011); La Colonia Penale di Tramariglio. Memorie di vita carceraria (2014); Il Parco Naturale di Porto Conte (2015); Bachisio Falconi. Il bandito poeta
di Fonni (2015); Detenuto matricola n. 555: perché sparai alla mia amante (2015); Le carte liberate. Viaggio negli archivi e nei luoghi delle Colonie Penali della Sardegna (2016).

ISBN 9788871386287
Genere Ambiente, flora e fauna
Collana Parchi e aree marine protette
Anno 2011
Pagine 224
Formato 30 x 27 cm
Rilegatura Cartonato con sovraccoperta
Immagini / Illustrazioni oltre 200 immagini
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

55,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

La Maddalena e il suo arcipelago
29,00 €
Itinerari nel Monte Arci
5,00 €
Colpi di scure e sensi di colpa (E-book)
4,90 €
Orchidee spontanee della Sardegna
Orchidee spontanee della Sardegna
25,00 €