Catalogo

Il regno di Sardegna

Di Francesco Cesare Casula
Questa che qui si presenta è l’edizione, profondamente riveduta e corretta, della vecchia opera La Sardegna aragonese pubblicata nel 1990.
Lo scopo non è quello di stabilire falsi paragoni col presente per ricreare miti nazionalistici di tipo romantico-quarantottistico, ma quello di tentar di ridare ai Sardi di ieri una personalità storico politica ed istituzionale che possa servire di riferimento ai Sardi di oggi e a tutti coloro che vivono e soffrono la realtà dell’isola. Attraverso la storia Casula cerca di capire e di far capire i perché e i percome di alcune tendenze ed aspirazioni della Sardegna contemporanea, così com’esse si manifestano nei pensieri e nei comportamenti dei suoi abitanti, spesso sottovalutati o sopravvalutati dall’opinione pubblica e dalla classe politica nazionale e locale: comunque, quasi mai analizzati a fondo e messi a fuoco con la dovuta attenzione, in modo da correggerli e da guidarli a felice soluzione.
Ridando un passato illustre alla nostra terra, ed una dignità scientifica alla sua storia – compromessa da molta cattiva stampa e dalla nota vicenda ottocentesca dei “Falsi d’Arborea”, di cui ancora oggi si piangono le conseguenze –, Casula contribuisce agli studi per la ricerca e la conoscenza delle nostre “radici”, fondamentali per la rinascita dell’isola.

Francesco Cesare Casula

Francesco Cesare Casùla è nato a Livorno da genitori sardi. Ha frequentato le Scuole elementari e medie nella sua città natale, e il Ginnasio-Liceo ´De Castro´ a Oristano dopo essersi trasferito in Sardegna. Si è laureato in Lettere a Cagliari nel 1959, ed ha subito intrapreso la carriera universitaria sempre nello stesso Ateneo. Nel 1969 ha conseguito la libera docenza in Paleografia e Diplomatica e, nel 1976, l´ordinariato nella materia. Nel 1980 è passato alla Storia Medievale che ha insegnato fino al 2008. Oltre a svolgere l´attività accademica, è stato a lungo membro del Consiglio Direttivo della Società degli Storici Italiani e della Commissione permanente per i Congressi di Storia della Corona d´Aragona. Dal 1980, per ventotto anni, ha ricoperto l´incarico di direttore dell´Istituto sui rapporti italo-iberici e dell´Istituto di Storia dell´Europa mediterranea del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), con sede in Cagliari e sezioni a Genova, Torino e Milano. Dal 1985 al 1992 è stato consigliere culturale del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Dal 2001 al 2006 è stato componente la Segreteria tecnica per la Programmazione della Ricerca presso il Ministero dell´Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) retto dal ministro Letizia Moratti.

Note


L'opera è costituita da 2 volumi

ISBN 9788871389509
Genere Storia
Collana Storia della Sardegna
Anno 2019
Pagine 1224
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Cartonato
Immagini / Illustrazioni 40 illustrazioni a colori e in bianco nero
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

70,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

XIV Congresso di Storia della Corona d'Aragona
73,00 €
Storia delle fiamme gialle della Sardegna
30,00 €
Dizionario generale geografico-statistico degli stati sardi
47,00 €