Catalogo

Montevecchio. L´ingegnere che la fece più grande

Di Paolo Fadda
Montevecchio ha rappresentato, con i suoi importanti giacimenti piombiferi l´alfa e l´omega della ´grande storia´ dell´industria mineraria della Sardegna, consumatasi in un secolo e mezzo di vita (1848-1991) e per gran parte guidata dagli eredi di Giovanni Antonio Sanna, che la fondò e la fece grande. Divenendone anch´essi, come questo libro racconta, i continuatori, peraltro non sempre fortunati, dei progressi e della valorizzazione di un complesso minerario che va ricordato fra i più importanti d´Europa. Ora, se i Krupp furono giustamente chiamati i ´marchesi di Essen´ ed i Marzotto i ´conti di Valdagno´, anche i Sanna meriterebbero il loro titolo araldico, così da essere ricordati come i ´baroni di Montevecchio´. Ma anch´essi, come spesso capita anche nelle storie delle dinastie regali, avranno i loro problemi, così che in questa storia s´incontreranno uomini e donne avveduti e saggi, ma anche sventati ed ingordi. Facilitatori, questi ultimi, della sua dolorosa fine.

Paolo Fadda

Paolo Fadda, nato a Cagliari dove vive e lavora, è da diversi anni uno dei più attenti e acuti osservatori e raccontatori delle realtà socio-economiche della Sardegna, con particolare riguardo all´affermarsi di un ceto autoctono di imprenditori ed al costituirsi di un valido tessuto di imprese industriali. E questo dalla metà Ottocento fino ai giorni nostri. Formatosi lui stesso come imprenditore, è stato, tra gli anni ´60 e ´70 del Novecento, il primo presidente dell´Ente Minerario Sardo, la holding pubblica di governo dell´intero settore estrattivo dell´isola, delle cui vicende è divenuto ora uno dei più attenti conoscitori ed analisti. Oltre a numerosi articoli e saggi sull´economia dell´isola, proprio al settore industriale ha dedicato alcuni importanti ed apprezzati saggi: ´Alla ricerca di capitali coraggiosi: personaggi e vicende delle intraprese industriali in Sardegna´ (1990), ´Avanguardisti della modernità: alle origini della trasformazione industriale della società agricola sarda´ (1999) e, infine, ´Per una storia dell´industria in Sardegna´ (2008). Con altri autori ha pubblicato nel 1995 ´Uomini e industrie´ sulla storia settantennale dell´Associazione degli industriali di Cagliari. In questa collana, da lui diretta, ha già pubblicato (2010) ´L´Uomo di Montevecchio´, dedicato alla vita ed alle imprese del sassarese Giovanni Antonio Sanna, e (2012) ´Il Cavaliere del Nasco´, biografia del tianese Francesco Zedda-Piras, a cui si devono i primi successi internazionali dei ´grandi vini´ sardi.

ISBN 9788871389912
Genere Personaggi
Anno 2017
Pagine 152
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Brossura con alette
Immagini / Illustrazioni 40 fotografie
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

20,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Antonio Gramsci
15,00 €
Enzo, re di Sardegna
13,00 €
Quelli del Canopoleno
39,00 €
Gianfranco Dettori un uomo a cavallo
15,00 €