Catalogo

Perché sparai alla mia amante

Questo libro non è un romanzo, né io sono un romanziere. È la storia di una lunga, vera, reale, drammatica vicenda d´Amore, ed io sono colui che ha vissuto intera questa vicenda.
Detenuto Matricola n. 555.

La vicenda del detenuto Marcello Perucci riemerge dopo 70 anni, durante un lavoro di censimento archivistico. Condannato per aver sparato alla sua amante scrive un memoriale – denso di aspetti drammaticamente attuali – in cui, con grande capacità di autoanalisi e di esplorazione dei meandri delle sue pulsioni emotive e del suo vissuto, offre una spiegazione lucidamente clinica delle motivazioni all´origine del suo atto. Una personalità complessa e contraddittoria, una inclinazione a compiere con facilità qualsiasi azione delittuosa, fanno di Marcello Perucci un detenuto molto particolare, la cui vicenda amorosa-morbosa di stalker ante litteram sembra frutto dei nostri tempi.
ISBN 9788893610032
Genere Linea nazionale
Collana Storie
Anno 2016
Pagine 192
Formato 15 x 21 cm
Rilegatura Brossura con alette
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

15,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Le piante e la Bibbia
39,00 €
L'onesta viltà
10,00 €
Amori moderni
10,00 €
Casanova
10,00 €