Catalogo

Il bandito di Luogosanto

Storia vera dell´anno 1823

Di Paolo Cugurra
Questo racconto ricorda la cruenta uccisione del bandito di Luogosanto Agostino Gosciu detto "Pitticcu", avvenuta nel dicembre del 1823. È una storia vera, tratta da un documento rinvenuto nell´antico palazzo dei conti Negri di Sanfront, poi Thellung de Courtelary, in Ponzone. Al documento Cugurra collega riscontri provenienti dalla storia e dalle cronache di varie fonti, anche archivistiche, sulle vicende insurrezionali dell´isola di Sardegna a cavallo dei secoli XVIII e XIX.

Paolo Cugurra

Paolo Cugurra è nato a Genova da genitori sardi. Sempre a Genova ha compiuto i suoi studi fino alla laurea in giurisprudenza, dedicandosi poi alla professione di avvocato che tuttora esercita con i figli. Fin dalla adolescenza coltiva la passione per la pittura che ha sempre considerato impegno non secondario rispetto a quello professionale. Altra sua passione è la storia, specie del Risorgimento. Nel 2003 ha pubblicato il racconto autobiografico Passo del Gabba e l’anno successivo, con l’editore De Ferrari, il libro Alessandro Negri di Sanfront l’eroe di Pastrengo, biografia di un protagonista del Risorgimento che fu scudiero di Carlo Alberto ed aiutante di campo di Vittorio Emanuele II.

ISBN 9788871384085
Genere Narrativa
Anno 2006
Pagine 112
Formato 14 x 21 cm
Rilegatura Brossura
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

12,00 €

Esaurito

Titoli correlati

Noi volavamo a Monserrato
25,00 €
Voci di donna
20,00 €
Il prigioniero di Aleria
14,00 €
Su printzipeddu
10,00 €