Catalogo

La Sardegna degli eroi dimenticati

Mandas e la grande guerra

Di Umberto Oppus
Questo libro, oltre ad essere un omaggio verso i soldati mandaresi partiti per la Grande Guerra, e in particolare verso quelli Caduti, vuole essere soprattutto un invito a raccogliere in tutte le comunità della Sardegna, i ricordi e, soprattutto, le memorie di migliaia di giovani ragazzi mandati al fronte a combattere per la Patria. Sono stati loro, con il sacrificio del 1915-1918 (in quella che il Papa Benedetto XV definì “l’inutile strage”), a lasciarci in eredità una storia nazionale che merita di essere scritta guardando con l’ottica non solo della politica,
dei grandi eventi o dei resoconti ufficiali, ma con quella di tanti soldati che hanno scritto pagine emblematiche della Grande Guerra.
Perdere la memoria è un po’ come perdere se stessi. Dimenticare i nomi, le gesta, gli esempi dei nostri ragazzi “trasformati” in soldati è perdere i valori fondanti del nostro essere comunità sarda. Sarebbe come perdere parte della nostra stessa identità. Questo libro ha l’umile pretesa, almeno nel caso di Mandas, di evitare questo lasciando alle future generazioni una prima base di studio per completetare affascinanti studi su, ad esempio, i soldati che formando la Brigata Sassari concorsero a scrivere pagine indimenticate e gloriose della Grande Guerra. L’obiettivo principale è proprio quello di evitare che i nostri eroi vengano dimenticati. Intervistando decine di persone ci si è resi conto che gli stessi figli e nipoti dei reduci non hanno conservato la memoria completa della gesta dei propri genitori e nonni. 
Occorre evitare che nel prossimo futuro si parli di Memoria perduta.

Umberto Oppus

Umberto Oppus, classe 1971, giornalista-pubblicista e sindaco di Mandas, è stato anche Direttore Generale dell’Assessorato Regionale degli Enti Locali e Finanze della Sardegna e Direttore generale dell’Anci Sardegna (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
Giornalista pubblicista, corrispondente de “L’Unione Sarda” e dalla Sardegna per “Il Popolo”, collabora per vari giornali e riviste. Studioso di storia della Sardegna ha pubblicato diversi volumi e saggi. Tra i suoi libri più recenti Efisio Raccis. Un martire sardo nella tragedia dell’olocausto (2022), La pace di Cea Mulargia, L’oste di Lawrence e la donna marrone. Storia di un viaggio tra ferrovie, letteratura e ospitalità.
Con la Carlo Delfino editore ha pubbicato: La spada e la gloria. Dalla Sardegna all’America. Storia del viceré don Baltasar de Zuñiga fondatore nel 1718 di San Antonio nel Texas e La Sardegna degli eroi dimenticati. Mandas e la grande guerra.

ISBN 9788893611435
Genere Storia
Collana Storia della Chiesa
Anno 2019
Pagine 784
Formato 17 x 24 cm
Rilegatura Cartonato con sovraccoperta
Immagini / Illustrazioni Oltre 200 fotografie
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

30,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Giustizia e comunità della Baronia di Ploaghe (1420-1839)
Giustizia e comunità della Baronia di Ploaghe (1420-1839)
16,00 €
La Brigata Sassari nella Battaglia dei Tre monti
La Brigata Sassari nella Battaglia dei Tre monti
29,00 €
Breve storia di Sardegna
15,00 €
XIV Congresso di Storia della Corona d'Aragona
47,00 €