Catalogo

Chiese di Sardegna

Di Piero Marras
Finalmente oggi abbiamo la fortuna di ereditare dal nostro sacerdote-studioso la visione totale delle chiese parrocchiali delle città e dei villaggi, di ammirare i gloriosi santuari della tradizione sarda, le chiese campestri sui monti e nelle valli, le rettorie e gli oratori, con la documentata storia delle comunità che in esse si riunivano per le sacre assemblee, per la liturgia quotidiana e domenicale, per la celebrazione delle grandiose feste alle quali partecipava tutto il popolo. 
Chiese nate accanto alle sorgenti d’acqua, che nel mondo pagano antico erano considerate luoghi sacri alle divinità, chiese edificate nelle grotte abitate un tempo dagli eremiti, chiese sui monti e in riva al mare, chiese paleocristiane che manifestano il diffondersi del cristianesimo nei primi secoli, chiese salvate dai ruderi attraverso i restauri, chiese che valorizzano il paesaggio e lo arricchiscono di nuova bellezza, chiese dedicate alla Santissima Trinità, al Cristo Redentore, alla Vergine Maria e a tutti i Santi. Il libro che vede ora la luce è la nostra storia, è la vita della Chiesa in Sardegna dall’antichità fino ai nostri giorni, è un Vangelo vivo, manifestazione della fede, della preghiera, della storia del nostro popolo, che nelle celebrazioni sacre rinsaldava i rapporti tra le persone e le famiglie, nobilitava la civiltà agro-pastorale, poneva le fondamenta della riconciliazione, della concordia e della pace.

Piero Marras

Piero Marras nasce il 19 ottobre 1929 a Erula, allora frazione di Perfugas. Compiuti gli studi presso il seminario vescovile di Tempio Pausania e in quello regionale di Cagliari, viene ordinato sacerdote il 13 luglio 1952 da Monsignor Carlo Re.
Nominato prefetto del Seminario di Tempio Pausania, dopo due anni diviene viceparroco della cattedrale di Castelsardo e nel settembre del 1955 viene trasferito definitivamente a Tempio come Canonico della chiesa cattedrale, diventando così il canonico più giovane d’Italia. Per diversi anni è assistente della Fuci di Tempio Pausania. Insegna Religione Cattolica presso il Liceo Classico “G.M. Dettori” di Tempio e Sociologia presso la facoltà di Teologia di Cagliari. Fonda con don Giuseppe Budroni il “Centro Sardo di ricerche Socio-Religiose” nel Rifugio la Madonnina di Santu Lussurgiu che nel 1971 pubblica la sua opera “L’organizzazione della Chiesa in Sardegna”, primo “Annuario regionale”. Al primo volume seguono il secondo pubblicato nel 1973, il terzo nel 1979 e l’ultimo nel 1995. Il suo interesse per la storia della Chiesa sarda dall’antichità fino ad oggi lo impegna per i restanti anni della sua vita che si conclude il 30 giugno 2013.

Note


L'opera è composta da due volumi

ISBN 9788893612081
Genere Saggistica
Anno 2021
Pagine 688
Formato 17 x 24 cm
Rilegatura Cartonato
Immagini / Illustrazioni oltre 700 fotografie
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

85,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Cultura e culture
16,00 €
Nicolò Oneto e l'isola dei 'popoli sardi'
10,00 €
Pietre da Fiaba
15,00 €
I giorni del massacro (E-book)
4,90 €