Catalogo

Il convitto nazionale Canopoleno di Sassari

Una finestra aperta su quattrocento anni di storia

Di Marcello Derudas
Illustrazioni di Attilio Mastino, Pier Paolo Nieddu
Prefazione di Mons. Pietro Meloni
Questa monografia, unica nel suo genere, illustra la complessa vicenda di un Istituto, nato come Seminario Tridentino ed evolutosi in Convitto Nazionale, solo fra quelli dell’antico Regno di Sardegna a vantare una ininterrotta continuità storica di quattro secoli (1611-2011). Il Convitto “Canopoleno” di Sassari è anche l’unico in Italia a prendere il nome dal fondatore, assieme all’Almo Collegio “Capranica” in Roma. Il volume con l’ausilio di una rigorosa ricerca d’archivio delinea i momenti salienti del Canopoleno: dalla fondazione alla soppressione della Compagnia di Gesù cui fu affidato da Antonio Canopolo, sviscerando tutti quei segni che la polvere della Storia naturalmente sbiadisce. Riemergono in questo testo le molteplici sfumature di un plurisecolare luogo di educazione e istruzione, così nel suo essere ontologico così nelle sue tre sedi; del luogo di formazione d’eminenti studiosi docenti e discenti che – elevandosi dalle folte schiere di anonimi studenti e personaggi di provincia – si ripresentano sul palcoscenico della Storia di Sardegna e d’Italia sotto una luce tutta nuova, che è quella dell’Istituzione a dove le loro giovani menti si sono formate, sotto la guida di maestri sempre d’eccezione. Affidato ai padri di sant’Ignazio, il Canopoleno ha visto lo scienziato Francesco Cetti porre quesiti al giovane Giovanni Maria Angioy. Passato nella gestione secolare, si è immerso nella pulsante vita risorgimentale italiana, ospitando fra le sue mura scienziati come Antonio Fais e politici come Filippo Garavetti o Enrico Berlinguer. Ha conosciuto la peste del 1652 e gli orrori delle due guerre mondiali. Oggi il Canopoleno si ripresenta su questo grande palcoscenico storico, e lo fa con un primo autentico studio scientificamente condotto su carte inedite. È uno studio pronto a rilanciare e perpetuare la storia e lo spirito dell’antico Canopoleno nel Terzo Millennio.

Marcello Derudas

Laureato in Filosofia all’Università di Sassari, Marcello Derudas ha compiuto studi specialistici accademici in Archivistica, Biblioteconomia, Filologia moderna, Industria Culturale e Comunicazione, ponendo particolare attenzione ai Fondi Storici archivistici e bibliografici inediti o poco conosciuti. Studioso della Liturgia e della Chiesa in Sardegna, è stato responsabile in veste di Bibliotecario e Archivista per i Fondi Storici presso il Convitto Nazionale Canopoleno di Sassari dal 2009 al 2017. Oltre ai numerosi articoli pubblicati di argomento storico-artistico, ha studiato la figura e il culto di Sant’Antioco in Sardegna in “Il culto di Sant’Antioco a Sassari. Un contributo per la conoscenza del culto di Sant’Antioco in Sardegna” e “Le Messe proprie di Sant’Antioco di Sulci” (in Annali Sulcitani 2013 e 2014). Ha già pubblicato – in due edizioni – una corposa monografia dal titolo “Ossi. Storia, arte, cultura” (eBook – 2012; ristampa cartacea – 2013). Ha pure in corso di stampa una dettagliata monografia sull’Oratorio del Rosario di Sassari con numerosa documentazione inedita e sta pubblicando in edizione critica gli Atti delle Visite Pastorali dell'arcivescovo turritano Salvatore Alepus del 1553 e 1555.
Collabora, dal 2013, con la rivista on-line Fogli e Parole d’Arte, così come con varie riviste e enti culturali locali. Inoltre, collaborando con i medievisti Giovanni Deriu e Salvatore Chessa, ha pubblicato nel 2014 il “Supplemento al tomo II di ‘Meilogu’” (con la prima riedizione critica e commentata del Rituale di apertura della Porta Santa di San Michele di Salvennor).

ISBN 9788893610711
Genere Saggistica
Anno 2018
Pagine 336
Formato 17 x 24 cm
Rilegatura Cartonato con sovraccoperta
Immagini / Illustrazioni 86 a colori e in bianco nero
Lingua Italiano
Supporto Cartaceo

60,00 €

Aggiungi al carrelloAggiungi alla lista dei desideri

Titoli correlati

Pietre da Fiaba
15,00 €
Dal Costa Smeralda al mondiale
35,00 €
Le voyage dans tous ses états. Les espaces viatiques des sciences à l´image
25,00 €
Bibliografia sarda
48,80 €